Appuntamento imperdibile del 16 luglio: Caetano Veloso con i figli protagonisti del palco nei Parchi di Nervi

Sarà un momento raffinato, importante e unico quello che aspetta il pubblico del Festival Internazionale di Nervi il prossimo martedì 16 luglio, quando Caetano Veloso calcherà le scene del palco, immerso nel verde e che ha come sfondo il mare, con i suoi tre figli Moreno, Tom e Zeca.

Strumenti musicali e voci capaci di creare un’atmosfera particolare come solo uno delle punte di diamante del Tropicalismo potrà fare. Veloso è, infatti, uno dei fondatori del movimento musical-culturale brasiliano nato, negli anni Sessanta del secolo scorso, grazie ad un gruppo di musicisti e artisti del calibro di Gilberto Gil e Gal Costa (solo per nominare i più noti).

Ma forse si potrà scoprire un lato diverso della produzione musical-artistica di Caetano Veloso come si può capire dalle sue stesse parole, in cui spiega come la tradizione della musica brasiliana si fonde e si evolve in nuovi percorsi:

«Qualche anno fa, in risposta ad una specifica chiamata, ho fatto uno spettacolo con Moreno, ed ho scoperto che è stata una delle esperienze migliori della mia vita mia. In questo nuovo show faremo di nuovo canzoni impossibili da dimenticare e da tralasciare come “Un angolo Afoxé per il blocco Ilê” o “Hinterland”. Moreno ha una linea creativa estremamente raffinata».

Gli altri figli con il tempo hanno cominciato a seguire le orme del padre e del fratello maggiore diventando parte attiva di un progetto musicale che si è trasformato nel nuovo spettacolo che ora i “fantastici quattro Veloso” portano in tournè:

«Durante lo spettacolo, introdurremo alcune di quelle cose – continua Caetano – che sono cresciute in noi, da noi, con noi. E le mie canzoni scelte da loro. “O Leãozinho”, che i bambini chiedono spesso ai genitori, come i miei, che la chiedono ancora. E canzoni come “Reconvexo” che ci devono essere e devono essere lì a confermare la tradizione.»

Continua a spiegare Veloso senior:

«Ci sono classici di Moreno e nuove canzoni di tutti, incluse alcune mie. Il suono sarà acustico e molto semplice. Sono l’unico che suona solo la chitarra. Gli altri alternano vari strumenti. È uno show per famiglie, nato dal mio desiderio di essere felice. Avere figli è la cosa più importante nella mia vita adulta. Quello che ho imparato dalla nascita di Moreno – e confermato con gli arrivi di Zeca e Tom – non ha nome e non ha prezzo. Gli spettacoli sono dedicati alle loro madri, Cézar Mendes e al ricordo di mia madre».

Uno spettacolo che promette repertorio e qualità di alto livello, come solo una famiglia “geneticamente musicista” può donare ad un pubblico appassionato e affascinato dai ritmi provenienti dal Brasile.

 

BIGLIETTI

I biglietti per gli spettacoli del Festival di Nervi sono in vendita sul circuito on-line di Ticketone, nei punti vendita Ticketone, nel circuito Vivaticket e HappyTicket e nelle Biglietterie del Teatro Nazionale di Genova – Teatro della Corte piazza Borgo Pila 42 (Corte Lambruschini) e Teatro Gustavo Modena (piazza Modena 3, Genova Sampierdarena).

Tutti i giorni degli spettacoli dalle 18 in poi – salvo esaurimento posti – sarà possibile acquistare direttamente nelle biglietteria nei Parchi.